La stagione riproduttiva 2020 del CERM si chiude con la nascita di quattro pulcini

Tra maggio e giugno 2020 al Centro Rapaci Minacciati CERM di Rocchette di Fazio (GR) sono nati quattro pulcini di capovaccaio.

Rispetto al 2019, anno nel quale otto pulcini avevano segnato il record di produttività della struttura, alcune uova sterili ed i “dissidi” tra i partner di due coppie hanno impedito di ottenere un numero di giovani altrettanto cospicuo.

Due fratelli separati temporaneamente per favorire la loro “socializzazione”

Le uova sono state incubate artificialmente ed i pulcini sono stati allevati a mano per pochi giorni con l’ausilio di un efficace burattino che raffigura la testa di un capovaccaio adulto (prezioso regalo fatto all’Associazione CERM dagli amici Maura e Alessandro); in seguito, il primo nato della stagione è stato affidato al genitore adottivo Alex, il secondo alla coppia di genitori adottivi composta da Elena e Salvatore mentre gli ultimi due pulcini venuti alla luce vengono allevati dal proprio padre biologico, Melchiorre.

Nati con un peso medio di circa 50-60 grammi, come sempre i pulcini mostrano una rapidità di crescita straordinaria che li porterà in poco più di due mesi a pesare circa due chili e sfoggiare un’apertura alare di 160-170 cm.

Life Egyptian Vulture

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi