GPS Capovaccai

Un sistema di monitoraggio estremamente importante nell’ambito di programmi di ricerca e conservazione è quello di dotare gli animali di apparecchiature come radio satellitari o datalogger che consentano di tracciarne costantemente gli spostamenti mediante la raccolta e trasmissione di posizioni GPS.

Giovane con GPS/GSM datalogger

Il progetto LIFE Egyptian vulture impiega GPS/GSM datalogger per seguire gli spostamenti sia di alcuni capovaccai selvatici (10 alle Isole Canarie e 5 in Italia) che dei giovani capovaccai nati in cattività che vengono liberati (Az. D.1).
I dati forniti da questi dispositivi di monitoraggio remoto forniscono informazioni importanti sulle aree frequentate dagli animali (home range), permettono di individuare eventuali punti critici nelle aree di nidificazione e di riposo (roost) e, nel caso dei capovaccai italiani, di acquisire anche informazioni sulla rotta migratoria e di individuare eventuali criticità lungo di essa. Essi, inoltre, consentono di valutare l’esito delle operazioni di rilascio e di realizzare attività di monitoraggio e supporto degli animali liberati (Az. C.7).
L’acquisizione ed elaborazione dei dati è curata da ISPRA (in Italia) e dal Gobierno de Canarias (alle Canarie).

Adulto con GPS/GSM datalogger

Life Egyptian Vulture

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi