Incontro operativo alle Canarie per gli staff dei beneficiari del progetto LIFE Egyptian vulture

Nei giorni 11-13 dicembre 2019 si è svolta a Lanzarote una riunione del comitato di pilotaggio, che è stata seguita da una tavola rotonda con membri del comitato scientifico e da una visita alle aree di progetto di Lanzarote e Fuerteventura.

I lavori del comitato di pilotaggio

I lavori delle prime due giornate, organizzati dal Gobierno de Canarias, si sono svolti ad Arrecife presso la sede del Cabildo de Lanzarote, che ha offerto un’impeccabile ospitalità.

I lavori del comitato di pilotaggio

L’incontro del comitato di pilotaggio, del quale fanno parte rappresentanti di tutti i beneficiari di progetto, ha permesso di fare il punto sullo stato delle attività e sui risultati sin qui ottenuti sia nelle aree di progetto italiane che in quelle spagnole.

 

I lavori del comitato di pilotaggio

I partecipanti, coordinati dal project manager e del financial manager, hanno analizzato le criticità emerse in relazione alla messa in atto di alcuni interventi ed hanno discusso e panificato le attività da sviluppare in futuro.

I lavori del comitato scientifico

I lavori hanno compreso anche un’analisi dettagliata della documentazione amministrativa e finanziaria di ciascun beneficiario.

I lavori del comitato scientifico
I lavori del comitato scientifico

A seguire, si è svolto un confronto tecnico-scientifico con due membri del comitato scientifico del progetto, il Prof. José Antonio Donazar (CSIC Consejo Superior de Investigaciones Científicas) ed il Prof. Maurizio Sarà (Università di Palermo). L’incontro con i due esperti, coordinato da ISPRA e dal project manager, si è incentrato su tematiche quali la riproduzione in cattività, le metodologie di rilascio, il monitoraggio con dispositivi GPS/GSM e le metodologie di censimento delle coppie.

Nel pomeriggio del 12 dicembre i partner di progetto e gli esperti del comitato scientifico hanno avuto l’opportunità, grazie alla disponibilità dell’associazione locale “Asociacion Medioambiental Viento del Noroeste”, di visitare l’area di Lanzarote nella quale verrà realizzato un sito di alimentazione supplementare per il “guirre canario”, la sottospecie endemica di capovaccaio che vive nelle isole di Fuerteventura e Lanzarote.

Lavori in corso per la voliera per la riproduzione in cattività del capovaccaio nella Estación Biológica La Oliva a Fuerteventura

Il 13 dicembre il project manager, il personale di ISPRA ed i membri del comitato scientifico si sono trasferiti a Fuerteventura. Accompagnato da personale del Gobierno de Canarias e di Gesplan, il gruppo LIFE ha visitato la Estación Biológica de la Oliva, dove sono in corso i lavori di costruzione di una voliera destinata alla riproduzione ex-situ del capovaccaio e del canile dell’Unità Cinofila Antiveleno, già attiva dall’aprile 2019.

La coppia di capovaccai ospitata nella Estación Biológica La Oliva a Fuerteventura
Controllo di un capovaccaio nella Estación Biológica La Oliva a Fuerteventura

Guido Ceccolini (Associazione CERM Centro Rapaci Minacciati) e Alejandro Suárez (veterinario di Gesplan) hanno lavorato per la verifica delle incubatrici e delle altre apparecchiature utilizzate per riproduzione in cattività della specie.

Controllo delle apparecchiature per l’incubazione delle uova e loro taratura nella Estación Biológica La Oliva a Fuerteventura

Infine, il gruppo ha potuto assistere ad una dimostrazione di ricerca del veleno ad opera dell’UCA composta dal conduttore Álvaro Chocho Ramírez e dai cani Duc e Menta.

Il gruppo LIFE dopo la dimostrazione di ricerca del veleno dell’Unità Cinofila Antiveleno
Alvaro, conduttore dell’UCA, con il cane Duc
L’auto dell’Unità Cinofila Antiveleno del LIFE Egyptian vulture

Life Egyptian Vulture

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi